Digital Workplace

Piccola e media impresa (PMI)

Le Piccole e Medie Imprese rappresentano oltre il 99,9% del tessuto industriale della nostra nazione, un concentrato di intraprendenza, genialità e imprenditorialità, in varie misure e declinazioni.

Dall’importanza della produzione fino al marketing internazionale, le PMI hanno periodicamente affrontato e vinto nuove sfide (efficienza produttiva, concorrenza, richiesta qualità, customer care, riduzione costi, …) e da qualche anno nuovi strumenti digitali di gestione (ERP, CRM, Business Intelligence, Business Process Management, …) hanno aperto ulteriori opportunità. E noi, vediamo la sfida digitale come un possibile vantaggio competitivo?

honu e Kissflow

Il Digital Workplace affronta la moderna complessità dove la PMI si trova ad operare. In ogni impresa si possono contare decine e decine di workflow che nascondono la loro (povera) gestione dietro frasi di convenienza come “Abbiamo sempre fatto così”, oppure “Certo che siamo digitali, usiamo la mail e i fogli excel!”.

Se vi ritrovate in queste risposte, state rischiando di perdere i vantaggi competitivi che il moderno Digital Workplace può portarvi attraverso le 3C – collaborazione, coordinamento e controllo. Honu e Kissflow portano in azienda una nuova soluzione per evolversi e migliorare, aumentando il coinvolgimento e la soddisfazione dei lavoratori.

Workflow aziendali

Processi (modellizzabili, ripetitivi e human-centric): una lista non esaustiva di processi standard:

  • amministrativi : richiesta e apertura di ordini, gestione note spese, rimborsi e resi, controllo e approvazione fatture, validazione fornitori, validazione clienti, …
  • commerciali: richiesta e realizzazione di preventivi, richiesta campionature e prodotti speciali, gestione lead, gestione reclami, …
  • direzionali: approvazione budget e piani aziendali, valutazione nuove idee, verbali meeting e attribuzioni attività da fare, …
  • HR : piani inserimento nuovi assunti, richiesta stage, gestione CV, survey di valutazione interno, gestione osservazioni dipendenti, piani di formazione, approvazione straordinari, ferie e permessi, accertamenti compliance, …
  • marketing: gestione comunicazione, attività di presentazione, approvazione spese Advertising, approvazione customer care, …
  • operations: non conformità, reclamo qualità, approvazione carico e scarico, gestione manutenzioni, gestione attività esterne (personale proprio o esterno), ..
  • IT : ticketing interno, richiesta nuove attribuzioni ruoli, apertura nuove utenze, aggiornamento e gestione licenze, …
  • … e via discorrendo

Channels: assolutamente fondamentale nella quotidianità si rivela anche l’aspetto relativo ai canali, con la possibilità di discutere e condividere notizie, idee, opinioni e strategie in tempo reale con i colleghi. Il tutto su canali privati, con vari gradi di riservatezza, accessibili da ogni luogo, in grado di tenere memoria di tutto.

Progetti e case management: il progetto è l’insieme delle attività (almeno parzialmente predeterminate) che produce qualcosa di nuovo o porta un cambiamento sostanziale in un processo già codificato, mentre il “caso” si applica a richieste variegate che possono avere più possibilità di risoluzione a seconda delle situazioni. Nelle PMI la gestione dei progetti proposta da Kissflow, basata sul flusso di valore, è in grado di rispondere efficacemente alle richieste di velocità e obiettivo dei mercati attuali (es: lancio di nuovi prodotti o servizi), e allo stesso modo il case management della piattaforma consente di agire con flessibilità di fronte alle richieste più diverse (es: ticketing customer care, liste To Do, …).

Da rimarcare che tutte le attività svolte in Kissflow sono monitorate in tempo reale (metriche avanzate) e archiviate per future ricerche, e che tutto può essere gestito attraverso l’app mobile di Kissflow, da qualunque luogo e in qualunque momento.